sincert
ATTO DI PRECETTO
ASSISTENZA CLIENTI
Numero Verde Tutti i giorni dal lunedì al venerdì
(escluso festivi)
Orario continuato:
dalle ore 8,30 alle ore 18,30

SERVIZIO GRATUITO!
MONITORAGGIO PRATICHE ON-LINE
Euro Accedendo all'area riservata del sito è possibile seguire, in tempo reale, l'andamento delle pratiche di recupero credito affidateci...
ATTIVAZIONE IMMEDIATA PRATICHE
RECUPERO CREDITI ITALIA
RECUPERO CREDITI ESTERO

COS'È UN ATTO DI PRECETTO

L'atto di precetto può essere utilizzato immediatamente da chi sia in possesso di prova del credito particolarmente qualificata come cambiale o assegno protestato oppure costituisce il passaggio successivo per il creditore che si trova già in possesso di un decreto dichiarato esecutivo come sopra.
In entrambi i casi l’atto di precetto deve essere notificato al debitore, il quale normalmente ha dieci giorni di tempo decorrente dalla ricezione dell'atto per pagare le somme intimate.
In caso di mancato pagamento, decorso detto termine, il creditore ha la facoltà di richiedere all'ufficiale giudiziario il pignoramento di tutti i beni del debitore fino all'integrale soddisfacimento del proprio credito per sorte capitale, interessi, spese e competenze legali.
Possono essere pignorati a titolo esemplificativo beni mobili, mobili registrati, beni immobili, stipendi, emolumenti di ogni genere, conti correnti e quant'altro di proprietà del debitore.

Altri argomenti Fase Giudiziale:
VEDERE ANCHE
» Recupero crediti Fase stragiudiziale